1961

Beppe Carletti fonda il primo complesso con altri ragazzi del paese: I Monelli. Tra gli altri c'è alla batteria Leonardo Manfredini

1962
Comprendendo il limite di quel nome decidono di cambiarlo in NOMADI. Beppe conosce Franco Midili che diviene chitarrista della formazione

1963
Si aggiunge alla formazione Augusto Daolio. La formazione è pertanto composta di sei elementi: Augusto Daolio (voce), Beppe Carletti (tastiere), Franco Midili (chitarra), Leonardo Manfredini (batteria), Gualtiero Gelmini (sax), Antonio Campari (basso). Il repertorio è per lo più di cover di pezzi famosi (Sapore di sale, Bee Bop a Lula, Speedy Gonzales).

1964
Gelmini, Campari e Manfredini abbandonano il gruppo, e sono sostituiti da Bila Coppellini (batteria) e Gianni Coron (basso): i Nomadi diventano 5.

1965
Primo riconoscimento ufficiale "Pergamena della simpatia e della popolarità" attribuito dal giornale Tuttocarpi.
I Nomadi incontrano Odoardo Veroli che diventa loro produttore
Nasce il primo fan club
I Nomadi incidono il primo 45 giri disco "Donna la prima donna"
Beppe si sposa

1966
Esce il 45 giri"Come potete giudicar", cover di The Revolution Kind di Sonny Bono, con il quale ottengono i primi consensi del pubblico
Partecipano al "Festival dei complessi", al "Cantagiro" e al "Torneo della canzone"
I Nomadi incontrano il giovane e sconosciuto Francesco Guccini.Dalla collaborazione nascono i 45 giri "Noi non ci saremo"/"Un riparo per noi"

1967
Dalla collaborazione con Guccini nasce il primo LP "Per quando noi non ci saremo". Tra le altre canzoni spicca "Dio è Morto", che viene subito censurata dalla RAI, mentre la passa Radio Vaticana, che ne coglie il messaggio.
Partecipano al "Cantagiro"
Esce il 45 giri "un figlio dei fiori non pensa al domani"

1968
Esce il 45 giri"Ho difeso il mio amore", sul retro "In morte di S.F." di Francesco Guccini che diventerà poi "Canzone per un'amica"
Partecipano al "Cantagiro"
Esce il 45 giri"Il nome di lei", sul retro "Per quando è tardi"
Esce il 45 giri "I Nomadi" che comprende brani dei precedenti 33 giri più alcune cover e dei brani di Guccini, ultima collaborazione con i Nomadi, per l'avvio della carriera da solista

1969
Bila abbandona il gruppo per dedicarsi alla fotografia e viene sostituito da Lancellotti
Esce il 45 giri"Vai via cosa vuoi", sul retro "L'auto corre lontano ma io corro da te"
Esce il 45 giri"Mai come lei nessuna", sul retro "Un autunno insieme e poi"

1970
Esce il 45 giri"Io non sono io", sul retro "Un pugno di sabbia"
Esce il 45 giri"Ala bianca", sul retro "Mille e una sera"
Gianni Coron abbandona il gruppo e viene sostituito da Umberto Maggi
Partecipano al "Disco per l'estate" con la canzone "Un pugno di sabbia" che riscuote grande successo: sono l'unico gruppo ad arrivare alla finalissima, classificandosi quarti

1971
Partecipano al "Festival di Sanremo" insieme a Mal con il brano "Non dimenticarti di me"
Escono i 45 giri"Non dimenticarti di me", "So che mi perdonerai" e "Suoni"
"So che mi perdonerai" è canzone finalista a "Disco per l'estate"
Escono il 33 giri "Le mille e una notte" e la musicassetta "So che mi perdonerai" riepilogativi degli ultimi tre anni di 45 giri

1972
Franco Midili lascia i Nomadi e viene sostituito da Amos Amaranti
Esce il 45 giri "Io vagabondo" che vende 1.000.000 di copie
"Io vagabondo" va a "Disco per l'estate" e nella prima serata arriva primo per poi essere declassato al penultimo posto nella serata finale
Esce la raccolta "Io vagabondo"
Esce il 45 giri"Quanti anni ho?", sul retro "Oceano"

1973
Franco Midili torna nei Nomadi al posto di Amaranti
Esperienze da solisti di Beppe Carletti che incide "20.000 leghe" con lo pseudonimo di Capitan Nemo e di Augusto che canta "Una ragazza come tante" colonna sonora del film "La ragazza di via Condotti"
Viaggio in America dove tengono 6 concerti a Boston, Filadelfia, New York e Albany
"Un giorno insieme" è canzone finalista a "Disco per l'estate"
Esce il 45 giri "Un giorno insieme", sul retro "Crescerai"
Esce il 33 giri "Un giorno insieme", album di inediti tra cui compaiono "Stagioni" e "Abbi cura di te"
La EMI pubblica il 33 giri "I Nomadi cantano Guccini", summa dei pezzi di Guccini cantati dai Nomadi
Esce il 33 giri "Mamma giustizia", colonna sonora del film "No, il caso è felicemente risolto"
Esce il 45 giri"Voglio ridere", sul retro "Ieri sera sognavo di te"

1974
Franco Midili abbandona definitivamente i Nomadi, al suo posto l'irlandese Christopher Patrick Dennis, che oltre alla chitarra suona anche il violino
Esce il 33 giri "I Nomadi interpretano Guccini", omaggio a Guccini, ormai diventato famoso come cantautore
Escono il 33 giri "Canzoni d'oltremanica e d'oltreoceano", raccolta delle cover interpretate dai Nomadi sin dagli anni '60, e la musicassetta "Tutto a posto" che comprende anche tre brani inediti
Esce il 45 giri"Tutto a posto"
I Nomadi partecipano a "Disco per l'estate", "Festivalbar" e "Canzonissima" con "Tutto a posto"

1975
Esce il 33 giri"Gordon", LP di inediti considerato dalla critica psichedelico. Tra i brani compaiono "Il destino" e "Immagini"
A Roma dove sono per una trasmissione radiofonica ai Nomadi viene rubato il camion con gli strumenti tanto che suonano in alcuni concerti con strumenti presi a noleggio

1976
Esce il 45 giri"Quasi quasi"
La EMI, convinta della prossima fine dei Nomadi, fa uscire la raccolta "Collezione"


1977
I Nomadi scoprono nuovi autori, esce l'Lp "Noi ci saremo", diviso in due parti parallele: "La foresta", in riferimento alla società, e "L'albero", in riferimento all'uomo come individuo.

1978
Esce il 33 giri "Naracauli e altre storie"


1979
I Nomadi rincontrano Francesco Guccini esce un album live, "Album concerto"

1980
I Nomadi sciolgono consensualmente il contratto che li lega alla EMI


1981
I Nomadi già pronti con una propria etichetta discografica vengono ingaggiati dalla CGD.
Esce così l'album "Sempre Nomadi", che diventa l'inno del popolo nomade, oltre a pezzi inediti ci sono anche tre brani live registrati alla "Festa dell'Unità" di Milano

1982
Beppe, Umbi e Bila sono coinvolti in un incidente stradale: i Nomadi sospendono le attività per sei mesi
Esce l'album "Ancora una volta con sentimento" molto sottovalutato da critica e fans
I Nomadi rescindono il contratto con la CGD, qunidi privi di casa discografica si dedicano completamente alla vita on the road.
I Nomadi compiono una breve turneé in Belgio spostandosi in treno per godersi maggior riposo

1983
I Nomadi festeggiano 20 anni di attività

1984
Il 24/6 i Nomadi partecipano al concerto in cui Guccini, insieme ad altri ospiti, festeggia i 20 anni di carriera. Nell'occasione i Nomadi conoscono Red Ronnie.
Il bassista Umbi Maggi abbandona il gruppo per dolori dovuti ancora all'incidente di due anni prima, al suo posto entra il giovane Dante Pergreffi.


1985
Augusto si candida al comune di Reggio Emilia in una lista indipendente legata al PCI
I Nomadi senza nessuna casa discografica, incidono sotto la propria etichetta l'album "Ci penserà poi il computer"
I Nomadi suonano nel carcere di Pianosa (AL)

1986
Nascono le prime incrinature all'interno del gruppo
Esce l'album "Quando viene sera" , ancora una volta sotto l'etichetta Nomadi

1987
Augusto decide di lasciare il gruppo, ma viene convinto da Beppe a rimanere
Esce un doppio live, dal titolo "Nomadi in concerto" , accompagnato da un sottotitolo in inglese "Like a sea never dies" (come un mare non muore mai) che rispecchia fedelmente lo spirito del gruppo

1988
Esce l'album "Ancora Nomadi", diviso in due, una parte rigorosamente live, un'altra di inediti
I Nomadi Incontrano gli Inti Illimani in un concerto a Firenze in occasione della manifestazione "Un pane per la libertà"


1989
Peggiora la situazione del gruppo. L'incontro nazionale dei fan club viene itanizzato da alcuni ragazzi del luogo.
Esce il 45 giri "I ragazzi dell'olivo" a favore dell'adozione dei bambini palestinesi
Cominciano le prove per il nuovo disco, e come copertina si propone una foto, stupenda, di Augusto, ciò scatena l'ira di Lancellotti e Dennis. Si arriva a vie legali: da una parte Beppe e Augusto, dall'altra Dennis e Lancellotti

1990
Il 22 giugno Dennis e Lancellotti si decidono a cedere le loro quote del gruppo e ritirarsi
I Nomadi rimangono così in tre: Beppe, Augusto e Dante. Entrano nel gruppo Daniele Campani alla bartteria e Cico Falzone alle chitarre.
Il 1° luglio c'è il primo concerto della nuova formazione: i nuovi componenti imparano le canzoni in solo 8 giorni
I Nomadi stipulano un contratto con la CGD
I Nomadi si recano a Praga per suonare a "Freedom, meeting per l'amicizia dei popoli" insieme a Richie Havens, Joe Cocker, Billy Preston, Edoardo Bennato, Angelo Branduardi e Fabio Concato. Ai Nomadi tocca l'apertura con "Primavera di Praga", nella chiusura tutti gli artisti insieme cantano Freedom di Richie Havens
Esce il nuovo album "Solo Nomadi" , con la foto della discordia in copertina. Tra i brani compaiono "Salvador" dedicata a Salvador Allende, "I gatti randagi", "Mercanti e servi"


1991
Esce l'album Con l'album "Gente come noi" un disco stupendo, che contiene capolavori come "Gli aironi neri", "Ma che film la vita", "C'è un re", "Ma noi no!", "Uno come noi" dedicata alla strage di piazza Tien Anmen nel giugno 1989, "Ricordati di Chico" dedicata a Chico Mendez
Registrano il primo video "Gli aironi neri"
Partecipano alla "marcia per la pace tra i popoli Perugia-Assisi" che si conclude con un loro concerto.
Partecipano alla "Carovana della Pace" in partenz ada Trieste a Sarajevo dove i Nomadi suonanoin un concerto. Partecipano anche i Litfiba.

1992
Nel gennaio si scopre che Augusto è colpito da un male incurabile
I Nomadi registrano il video di "Ma noi no!"
I Nomadi riprendono a suonare nei concerti
Il 14 maggio Dante Pergreffi muore in un incidente stradale
Esce il CD "Ma noi no! una raccolta dei 16 pezzi più famosi registrati in digitale che viene dedicato a Dante
I Nomadi suonano in quattro: "Canzone per un'amica" viene costentemente suonata in ricordo di Dante
Al basso arriva Elisa Minari
A giugno Augusto peggiora e viene sospesa la tourneè
Il 7 ottobre 1992 Augusto muore, all'età di 45 anni, dopo una straziante malattia
Esce il live "Ma che film la vita" , che racchiude le ultime performance dei Nomadi con Augusto e che in 15 giorni vende 104.000 copie. All'interno le frasi dei fans dedicate ad Augusto
I Nomadi sentono un vuoto, decidono di smettere, poi Beppe, grazie all'incoraggiamento dei fans decide così che la cosa migliore è continuare, come avrebbero voluto gli stessi Augusto e Dante

1993
A Beppe, Daniele, Cico ed Elisa si aggiungono i nuovi Danilo Sacco (voce e chitarra) e Francesco Gualerzi (voce, strumenti a fiato e chitarra)
Esce l'album di inediti cantati da Augusto "Contro" , in cui si può apprezzare per l'ultima volta la voce calda e inconfondibile del grande Augusto
Esce la biografia ufficiale dei Nomadi "Il suono delle idee..1963-1993" ad opera di Davide Carletti, figlio di Beppe, edito dall’Arcana Editrice
A Novellara si festeggiano i 30 anni
I Nomadi partono alla volta del Cile invitati dagli Inti Illimani a suonare in occasione della "Fiesta de la solidarietà". Nella tourneé in Cile i Nomadi includono nel repertorio "Te ricuerdo Amanda" di Victor Jara

1994
Esce "La settima onda" , primo album senza Augusto
Viene lanciata una campagna pro Cuba interamente dedicata alla raccolta di materiale didattico da inviare ai bambini cubani contro l’embargo americano che opprime economicamente l’isola dei Caraibi
Il materiale reperito viene portato a Cuba dai Nomadi. I Nomadi includono nel loro repertorio "Hasta siempre comandante" di Carlos Puebla
Incontrano il Dalai Lama, premio Nobel per la Pace, in visita in Italia, in una sua tappa a Bologna.


1995
Esce il disco "Tributo ad Augusto", con canzoni dei Nomadi interpretate da CSI, Luciano Ligabue, Modena City Ramblers, Enrico Ruggeri, Gianna Nannini, Gang...
Su invito del Dalai Lama i Nomadi si recano in India
Dall'esperienza in Tibet nasce l'album "Lungo le vie del vento"

1996
Esce il disco "Quando ci sarai". Sono stati coinvolti in alcuni degli arrangiamenti presenti nell’album gli studenti della Scuola Nazionale di Musica di Cuba. Il video clip del brano "Quando ci sarai" è tutto "made in Cuba", dal direttore della fotografia, all’intera troupe


1997
Esce il doppio live "Le strade, gli amici, il concerto" , spiccano, le collaborazioni musicali con gli spagnoli Celtas Cortos, "20 de Abril", con il gruppo di cornamuse bretoni Bagad Quimperle Bretagne, "C’è un re", "Bianchi e neri" e "Contro" e con l’arpa celtica di Andrea Pozzoli "Hasta siempre comandante", "Ophelia", "Il vecchio e il bambino" e "Uno come noi"
Il 20 settembre, durante il concerto di Assisi (PG), in occasione del "II° Festival per la pace", consegna al gruppo il premio "Artisti per la Pace 1997"
I Nomadi si recano in Chiapas insieme a Lorenzo Cherubini alias Jovanotti, tenendo due concerti: uno a Città del Messico, l’altro a Milpa Alta.
A fine anno Elisa e Francesco decidono di lasciare il gruppo per motivi personali.

1998
Arrivano Massimo Vecchi, basso e voce e Andrea Pozzoli, polistrumentista, che entra come collaboratore
Esce "Una storia da raccontare ".tutto di brani inediti: "Le leggende di un popolo" è frutto dell’esperienza del viaggio nella riserva indiana di Rosebud nel Sud Dakota e dall’amicizia nata con il popolo Lakota, in particolare con Duane Hollow Horn Bear, guida spirituale dei Lakota.
Andrea Pozzoli saluta il gruppo e si unisce alla famiglia Sergio Reggioli, violino, percussioni, chitarra acustica e whistle.

1999
I Nomadi partono per dell’Albania, grazie all’Ass. Rock no war, visitano alcuni campi profughi e si esibiscono in due concerti insieme a Paolo Belli: uno ad Elbasan ed uno a Tirana
Esce la raccolta di brani storici dei Nomadi riarrangiati "SOS Con rabbia e con amore" , per la prima volta compare il violino di Sergio


2000
I Nomadi incidono il singolo "No vale la pena" insieme agli amici del Duo Trinitario di Cuba
Esce "Liberi di volare" contenente 10 canzoni inedite


2001
I Nomadi promuovono un'iniziativa per i bambini vittime delle mine antiuomo in Cambogia


2002
Viene attribuito a Danilo il X tributo ad Augusto
Esce la biografia sui Nomadi "Sempre Nomadi" scritta da Beppe e Massimo Cotto
Esce il singolo "Sangue al cuore" in cui viene incisa la versione in inglese di "Se non ho te" in collaborazione con May, una cantante Thailandese
Esce il disco "Amore che prendi, amore che dai" contenente 10 canzoni inedite


2003: I Nomadi compiono 40 anni di storia nella musica italiana, e con la loro raccolta HYPERLINK "cd03.htm""Nomadi 40" battono tutti i record di vendita e di classifica, rimanendo nella Top Ten dei dischi più venduti in Italia per ben 4 mesi! Stesso grande successo per una tripla raccolta della EMI, "The Platinum Collection", che si piazza addirittura al 1° posto nella classifica dei dischi più venduti. 40 anni davvero alla grande per i Nomadi, che fanno uscire anche il loro primo DVD, "Nomadi 40", elogiato anche da tutti addetti ai lavori. Infine, i Nomadi premiati agli Italian Music Awards con il "Premio speciale della FIMI per il contributo all'industria discografica".